16 Mag 2018

Voce e AR. L’app aziendale che rivoluzionerà l’interazione in azienda

Ma non esistono già Siri e Cortana? Secondo IDC entro il 2020 il 35% delle aziende utilizzerà la voce come nuova interfaccia delle app aziendali

azienda digitale

È vero, conosciamo già i fantastici assistenti digitali che ci supportano nelle ricerche in momenti particolari della giornata, semplicemente eseguendo i nostri comandi vocali. Quante volte ci siamo ritrovati ad interrogare il nostro smartphone convinti che Siri non fosse in grado di rispondere. Ingegneri, informatici, sviluppatori offrono prodotti e servizi altamente innovativi e di grande impatto tecnologico che vanno assolutamente integrati nelle proprie strategie di business.

Dalla stampa 3D all’additive manufacturing, passando per la realtà aumentata e virtuale, l’elettronica e l’internet delle cose, i materiali innovativi, i droni, la robotica collaborativa e di servizio, l’app economy, fanno parte di un mercato vasto e articolato, che tra il 2017 ed il 2022 crescerà, secondo Markets and Markets, ad un tasso annuo composto del 9,3%, per un valore stimato di 205 miliardi di euro nel 2022.

App aziendale. La trasformazione digitale delle imprese italiane

Le aziende italiane si stanno adeguando alle rivoluzioni tecnologiche, anche se rimangono ancora indietro rispetto l’Europa. Secondo un rapporto Istat, nel 2017, il 72% delle società italiane aveva un sito Internet, ma solo il 10% lo utilizzava per l’e-commerce con una concentrazione maggiore in Trentino, Umbria e regioni meridionali, segno di come la rete possa aiutare soprattutto le aziende in aree più periferiche. 
Definire e sviluppare un’applicazione che risponde alle specifiche esigenze della propria azienda diventa di cruciale importanza  in questa fase di forte sviluppo del mercato. Usufruire delle continue innovazioni tecnologiche ottenendo risultati più soddisfacenti è il nuovo trend. 

Realtà aumentata e voce verranno sempre più utilizzate dalle applicazioni customizzate e come afferma uno studio condotto da Idc, infatti, entro il 2020 il 35% delle nuove app mobili aziendali adotteranno un IT che assisterà la forza lavoro mobile in maniera del tutto nuova.

Voce e Realtà aumentata

La possibilità  di sovrapporre informazioni tecniche alla realtà in ambienti fisici o nel campo visivo degli utenti attraverso un caschetto che risponde ai comandi vocali sembra essere il nuovo trend soprattutto nel settore del commercio, nella produzione e laddove siano richiesti interventi tecnici sul campo. È vero che siamo già abituati agli assistenti digitali ma non in ambito aziendale, sta qui la vera svolta che permetterà ai lavoratori di essere più produttivi ed efficienti

Tramite comandi vocali sarà possibile inserire dati, effettuare ordini, interrogare database, chiedere al dispositivo di effettuare azioni mentre si stanno svolgendo altre attività, semplicemente interagendo vocalmente con il device di cui si dispone. Sembra proprio che la voce diventerà la principale modalità di input per utenti aziendali e non, così come lo è stato l’ingresso del touch screen che ha cambiato il nostro modo di interagire con la realtà. Le continue evoluzioni digitali aprono nuovi scenari che costringono le aziende a munirsi delle tecnologie adeguate per essere sempre connesse nella rete globale.

La trasformazione digitale della propria azienda permette di essere competitivi nel mercato e migliorare le proprie strategie di business.