18 Giu 2018

Come la Blockchain sta trasformando il BPM

Aggiungere valore, migliorare e controllare il Business Process Management diventa più facile e sicuro grazie alla Blockchain

Quando si parla di Blockchain si pensa immediatamente a Bitcoin, Token e al mondo dei pagamenti.

In realtà la tecnologia Blockchain sta trovando approvazione in diversi settori sia finanziari che non. In presenza di contratti e transazioni, negoziazione di titoli, assicurazioni, servizi notarili, distribuzione digitale della musica, per testimoniare l’esistenza e l’autenticità di un bene utilizzare la Blockchain si traduce come una delle soluzioni migliori per garantire l’integrità del processo.

Capire come la blockchain può aiutare le imprese a creare un business di successo richiede impegno e pazienza.

Business Process Management

Le applicazioni della nuova tecnologia sono svariate e la Blockchain può essere un buon alleato anche all'interno del Business Process Management. Servizi BPM in grado di facilitare la gestione della comunicazione aziendale esistono già da tempo ma soltanto per un uso interno dell’azienda stessa.

L’integrazione dei tradizionali sistemi di gestione aziendale di back-office con le nuove funzionalità e potenzialità messe a disposizione dalla nuova tecnologia, facilita la creazione di una rete visibile a tutti i partecipanti coinvolti apportando cambiamenti significativi. Attraverso specifiche linee guida, sfruttando gli smart contracts e le caratteristiche della tecnologia distribuita si forniscono funzionalità migliorate che possono apportare valore aggiunto alle imprese.

BPM-to-peer

La novità principale sta nel riuscire a mettere in comunicazione l’azienda con altre organizzazioni o controparti presenti in diverse parti del mondo, in maniera del tutta sicura  mantenendo integri e inviolabili i dati inseriti all’interno della rete.

Infatti, un sistema BPM-to-peer elimina l’archivio centrale in cui risiedono tutte le informazioni consentendo alla società di comunicare e scambiare documentazione e informazioni direttamente con le controparti garantendo l’integrità del processo. Tenere traccia di tutto il processo significa imporre a tutti i partecipanti di adottare ed eseguire correttamente le operazioni con il vantaggio che tutti possono far rispettare le regole su tutti gli altri e per ogni singolo passaggio. Ciò che si ottiene è uno scambio di informazioni pulito, inviolabile e immediato.

Inoltre, la tecnologia permette ai partecipanti e alle controparti di mantenere il controllo dei propri dati e questo non solo rappresenta un ulteriore vantaggio nell’utilizzo della Blockchain all’interno del proprio Business Process Management ma risolve il problema della frode.

Le imprese che sposano questo fenomeno sono in grado di comunicare in modo intelligente, di fornire una migliore user experience e di fornire servizi e soluzioni con un valore aggiunto diventando più competitive in un’ottica più ampia.